Hogmanay a Edimburgo

Un capodanno lungo giorni!

Abbiamo già parlato di come la capitale scozzese si trasformi per accogliere la magia del Natale. Il freddo aiuta l’atmosfera, le luci dei mercatini brillano, la musica di sottofondo, la pista di pattinaggio sul ghiaccio, la ruota panoramica, a Edimburgo non manca proprio niente! Continuiamo la nostra passeggiata per questa cittá in festa, per scoprire come si prepara per l’arrivo dell’anno nuovo.

Hogmanay (dal 30 Dicembre al 2 Gennaio)

Capodanno Edimburgo

Capodanno a Edimburgo

Come in Italia, anche in Scozia dopo le giornate di Natale si aspetta con fermento il momento per congedarsi dall’anno vecchio e dare il benvenuto all’anno nuovo. Qui si può dire però che il capodanno è una lunga festa che dura quattro giorni, dal 30 dicembre al 2 gennaio, che fa parte a sua volta dell’Hogmanay, un insieme di celebrazioni ed eventi che si estende per dodici giorni, di cui i menzionati quattro sono sicuramente quelli più intensi.

Vediamo giorno per giorno quali sono gli eventi da non perdere:

Torchlight Procession (30 Dicembre)

Processione delle Torce

Processione delle Torce

Per salutare l’anno uscente gli scozzesi fanno le cose in grande. Questa impressionante processione raccoglie tantissimi partecipanti, una moltitudine di circa 80 mila persone e 100 suonatori di cornamusa, insieme ai vichinghi che smuovono il corteo e si fanno sentire a gridi di guerra. Il fuoco, elemento sempre presente nella tradizione celtica e scandinava, simbolizza il modo per esorcizzare il vecchio dal male e dal demonio, accogliendo il nuovo, portatore di ricchezza e prosperità.

Inizio: George IV Bridge

Fine: Calton Hill

Princes Street Party (31 Dicembre)

Siamo finalmente arrivati all’ultimo giorno dell’anno, Edimburgo ci aspetta per una delle feste più belle del mondo per vivere gli ultimi istanti in compagnia di familiari e amici, il “Princes Street Party”. La città ci regala una vasta gamma di eventi, in cui tanto la musica tradizionale e folk quanto il pop, diventano i protagonisti di una serie di concerti che hanno una location speciale, i nostri amatissimi giardini di Princes Street.
Ma la vera star di questa serata è la canzone“Auld Lang Syne”, tratta dalla poesia del poeta scozzese Robert Burns, diventata ormai parte della cultura non solo scozzese e inglese, ma di tutti i paesi anglosassoni. In un momento così emozionante e unico lasciatevi travolgere dalla giovialità di questo popolo. La tradizione vuole che tutti prendano per mano la persona al proprio fianco intonando la famosa melodia. Per chi volesse prendere parte all’evento, ricordate che l’entrata alla festa non è libera ma bisogna pagare un biglietto.

Prezzo: £25
Orario: 9 pm-1 am

Ad allietare la serata una serie di altri eventi che potrebbero essere di vostro gradimento:

Ceilidh (31 Dicembre)

Per gli amanti di musica tradizionale, la musica folk gaelica, vi travolgerà in un ballo comunitario allegro e divertente, a suon di cornamusa, violino e tamburello, imperdibile!

Fuochi d'artificio Edimburgo

Fuochi d’artificio a Edimburgo

Concert in the Gardens (31 Dicembre)

Associato ai concerti di strada che si svolgono in Princes Street, nella parte dei giardini potremo assistere a un concerto del gruppo Biffy Clyro, accompagnati da altri gruppi che ci terranno compagnia per quattro ore di buona musica.

Prezzo: £55 (poltrona), £49.50 (esterno)
Orario: 9 pm a 1 pm

Fuochi d’artificio

Come ogni capodanno che si rispetti, immancabili sono i fuochi d’artificio, che ci lasciano a bocca aperta, emozionando i primi istanti del nuovo arrivato. Qui a Edimburgo vi è uno scenario d’eccezione, il Castello, che rende la vista davvero spettacolare. Ancora di più se per il magico inizio decidete di posizionarvi sulla collina di Calton.

Ma le sorprese e gli eventi non sono ancora finiti, abbiamo ancora altri due giorni per godere del Hogmanay scozzese:

The Loony Dook (1 Gennaio)

Loony Dook Edimburgo

Loony Dook a Edimburgo

Per chi volesse iniziare l’anno con un brivido indimenticabile, c’è sempre il bagno a South Queensferry, un paesino non lontano da Edimburgo. Ogni anno, un copioso gruppo di persone, abitanti della città per la maggior parte, si danno appuntamento per un tuffo nelle freddissime acque del fiordo del Forth.

Ba Game

Raccomandabile solo da vedere, un po’ meno per prendervi parte. Si tratta di un gioco ancestrale praticato in Scozia nei primi giorni dell’anno. Un insieme di rugby e football ma molto più popolare: le vie del paese vengono investite da centinaia di persone che formano due squadre. Le due lottano per conquistare la palla e farla arrivare al lato opposto. La durata è infinita.
I luoghi più famosi dove si svolge l’evento sono Duns, Jedburgh o Kirkwall. Un gioco di squadra e fiducia che si svolge tra vicini, ma soprattutto una buona maniera per riscaldarsi e resistere al duro inverno scozzese.

Shopping

Natale Edimburgo

Natale a Edimburgo

Qualsiasi cosa che immaginiamo o pensiamo di regalare, possiamo trovarla a Edimburgo. Nel nostro post sulla Old Town e sulla New Town troverai delle sezione tutta dedicata ai negozi più caratteristici della città, in qualsiasi epoca dell’anno.

Invece per gli acquisti gastronomici non perderti il post dedicato ai dolci di Natale in Scozia.

Siamo arrivati all’ultimo giorno delle feste natalizie. Qui in Scozia non c’è la Befana, a portare caramelle e calze. Ma le leccornie certo non mancheranno durante queste giornate. Per cui dopo aver approfittato al meglio degli eventi, della festa, del cibo, della musica e della magia che Edimburgo ci regala, non ci resta che raccogliere e impacchettare decorazioni e alberi e sperare che l’anno prossimo sia un altrettanto Santo e Sereno Natale.

Enjoy!

Facebook

marcella

Posts

Facebookyoutube

No Comments

Be the first to start the conversation.

Leave a Reply

Text formatting is available via select HTML. <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*