Alla scoperta della Scozia selvaggia e misteriosa

Stai pensando di visitare la Scozia oppure ne hai solo sentito parlare e vorresti saperne di più?

Qui abbiamo selezionato per te una serie di articoli per ispirare il tuo viaggio e renderlo unico!

Seguici in un viaggio virtuale tra le enormi valli glaciali e le foreste piene di vita che ricoprono i monti delle Highlands, le terre del nord e ovest della Scozia. Lasciati affascinare dalle verdi colline macchiate dal bianco delle pecore che le brucano, dagli spettacolari parchi nazionali e dalle città storiche piene di leggende e racconti avvincenti che ti faranno innamorare delle Lowlands, le Terre Basse intorno ad Edimburgo. Salpa con noi alla scoperta delle isole, degli oscuri laghi e dei numerosi miti che ancora oggi impregnano l’atmosfera scozzese.

E se tutto questo ancora non basta, prenota un tour in italiano con Scozia Tour: dalle escursioni di un giorno agli itinerari da 3 oppure 8 giorni, tra storia, paesaggi incantevoli e città medievali, le nostre guide sapranno accompagnarti alla scoperta di questo meraviglioso pezzo di Gran Bretagna.

La Scozia è davvero un paese che ti sorprenderà, affascinante e colmo di luoghi da scoprire. Cosa aspetti a partire?

Ci vediamo in Scozia!

L’aurora boreale in Scozia

Si possono vedere le aurore boreali dalla Scozia?

Viaggiare in Scozia a partire da Settembre è una delle idee migliori. Oltre a godere dei meravigliosi colori autunnali di cui si dipingono le Highlands, potrete ammirare le bellissime, e a volte irraggiungibili, aurore boreali. In Scozia si possono vedere praticamente da qualsiasi parte del paese, a seconda della potenza elettromagnetica di ogni aurora: basta solo cercare un posto alto, con poco inquinamento luminoso, avere un pò di pazienza e soprattutto fortuna, sotto la forma di un cielo sereno e senza nubi.

Aurora boreale

Aurora boreale in Scozia – wikipedia.org , Finnish Tourist

Fort Augustus

Bagnata dalle acque scure di Loch Ness

Quando si parla di Scozia la prima cosa che ci viene in mente è Edimburgo o Loch Ness e viaggiare in Scozia spesso significa visitare entrambi nel poco tempo a disposizione. Quando, però, ci si rende conto che il lago ha un’estensione di 40 Km, la domanda che sorge spontanea è: quale potrebbe essere il punto migliore per fermarsi ad ammirarlo? Fort Augustus è l’opzione più vicina ad Edimburgo per provare ad avvistare il mostro del lago e lasciarsi incantare dal paesaggio delle Highlands.

Panchina sulle rive di Loch Ness

Sulle rive di Loch Ness – V. Donsì

Di …

Il Parco Nazionale di Loch Lomond e delle Trossachs

Il Parco Nazionale di Loch Lomond e delle Trossachs è un’ampia area al centro della Scozia che si estende dalla costa orientale verso le Highlands per un totale di 1865 chilometri quadrati. Il Parco si trova in una zona che nel corso della storia ha rivestito un ruolo di grande importanza strategica, come dimostrano i moltissimi castelli che sono stati costruiti da queste parti. Ci troviamo infatti a metà strada tra le Highlands e le tre città principali scozzesi, Glasgow, Stirling ed Edimburgo. Addentratevi in questi paesaggi meravigliosi in compagnia di una delle nostre guide in italiano con il …

Isola di Mull, l’ispirazione degli artisti

L’isola di Mull è un paradiso di pace dove si può godere di un meraviglioso panorama e della luce più speciale di tutto il Regno Unito. Non c’è da meravigliarsi, infatti, che i coloristi scozzesi e molti altri pittori nei secoli abbiano scelto quest’isola come fonte di ispirazione, seguiti a ruota da diversi registi dei giorni nostri.

Isola di Mull

Isola di Mull. Fonte: Peter Evans [CC BY-SA 2.0] via Geograph

L’isola di Mull appartiene all’arcipelago delle Ebridi interne ed è la seconda per grandezza dopo Skye. A differenza di quest’ultima non ha un ponte che la collega direttamente …

Isola di Arran, la Scozia in miniatura

La Scozia in miniatura

Isola di Arran

Isola di Arran. Fonte: Peter Ward [CC BY-SA 2.0], via Wikimedia Commons

Arran è l’isola più grande del Firth of Clyde, il fiordo del fiume Clyde, e la settima per grandezza tra tutte le isole della Scozia. L’isola è conosciuta come “la Scozia in miniatura” perchè il suo territorio è ricco di contrasti, essendo attraversato dalla Highland Boundary Fault, la faglia di confine delle Highlands. La parte settentrionale, con le sue montagne scoscese, le sue brughiere e le sue profonde valli, ricorda molto il paesaggio delle Highlands: in questa zona si trova …

Saint Andrews, tra golf ed università

Saint Andrews è una piccola cittadina sulla costa orientale della Scozia, nella contea di Fife. Deve il suo nome a Sant’Andrea apostolo, i cui resti si dice fossero conservati in questa città. Secondo la leggenda, infatti, San Regolo portò  le reliquie del santo in quella che allora si chiamava Kilrymont, e vi costruì un luogo di venerazione. Da allora la città venne ribattezzata e piano piano diventò il più importante centro religioso della Scozia cattolica, fino alla riforma protestante. Ecco qualche informazione prima di visitare Saint Andrews con il nostro tour dedicato al golf e al whisky

Visitare Stirling: il cuore impavido della Scozia

Stirling è sempre stato un punto strategico fin dall’epoca dei romani, e la rocca ha ospitato diverse fortificazioni che sono servite, in tempi diversi, anche da residenze reali. La cittadina sorta in epoca medievale oggi è stata quasi del tutto sostituita da costruzioni più recenti, ma alcune attrazioni risvegliano ancora il fascino dei centinaia di turisti che la visitano ogni giorno, soprattutto grazie alla leggenda di William Wallace, il Braveheart dell’indipendenza scozzese. Scozia Tour offre due itinerari che permettono la scoperta del Castello di Stirling e della cittadina: il tour del whisky e quello abbinato alla cappella di

Guida di Inverness, la capitale delle Highlands

La capitale delle Highlands

Inverness è la capitale delle Highlands nonché la città più settentrionale del Regno Unito. Luogo con una storia intensa, ricca di avvenimenti che hanno avuto ripercussioni importanti per tutta la Scozia, Inverness è oggi un vivace centro urbano in continua crescita che vanta la miglior qualità della vita del Regno Unito. Partendo da Edimburgo, è possibile visitare la città e scoprire le sue storie con il Tour di 3 giorni all’isola di Skye organizzato da Scozia Tour, che prevede una sosta per il pranzo nella capitale delle Highlands. Se invece la vostra sete di …

Dunkeld, tra boschi e cascate

Un caratteristico angolo di storia

Quando si arriva a Dunkeld, ci si trova di fronte a qualcosa di diverso da quello che ci si aspetta quando se ne sente parlare. Sembra impossibile che una città così piccola abbia così tanta storia e che in realtà sia uno dei luoghi più belli della Scozia. Infatti, il paesino è costituito da non più di 35 case, tutte bianche, incastonate tra il fiume Tay da un lato e la foresta di Birnam dall’altro. Chiunque si addentri in questo posto quasi magico, non può far altro che restarne incantato.

Market Place a Dunkeld, Scozia

Dunkeld. Fonte: Jonathan Billinger [

Guida all’isola di Skye

Skye, la più famosa isola del nord della Scozia

Skye è l’isola più famosa delle Highlands e attira il viaggiatore per i suoi meravigliosi paesaggi che ispirarono tanti scrittori e pittori in tutte le epoche. Fino al 1995 Skye era separata dal resto della Gran Bretagna ed era raggiungibile solo via mare. Quell’anno però fu costruito un lungo ponte per unire le località di Kyleakin e Kyle of Lochalsh, che si poteva attraversare pagando un costoso pedaggio. Dopo le proteste dei locali, oggi l’isola è raggiungibile gratuitamente.

Un po’ di storia

Paesaggio dell'Isola di Skye

Isola di Skye. Fonte: Memory Catcher [CC0pd] via Pixabay