Outlander – I luoghi della serie in Scozia

1 Comment 492 Views1


Outlander

Lo sappiamo, Outlander è una delle tue serie preferite, e non solo per la trama, ma anche per il modo in cui ti permette di conoscere la Scozia e le sue emozionanti storie e leggende. Sei mai rimasto affascinato vedendo sullo  schermo gli scenari dove si svolge la trama dei romanzi di Diana Baldón? Se la risposta è sì, ti indicheremo le diverse località della Scozia in cui si trovano e che ti faranno innamorare a prima vista. Imponenti castelli, maestosi giardini, classici cottage, antichi menhir e innumerevoli luoghi leggendari possono essere visitati in un viaggio magico attraverso le Highlands scozzesi. Vuoi sentirti parte della serie nella tua prossima visita in Scozia? Qui ti presentiamo i luoghi più spettacolari del patrimonio scozzese che compaiono in Outlander.

 

Outlander: la serie del momento che ti trasporta in Scozia

E se il tuo futuro fosse un viaggio nel passato? Riesci a immaginare come sarebbe la tua vita se fossi nei panni di Claire Randall? La protagonista di Outlander, una crocerossina della seconda guerra mondiale sposata con Frank Randall, è coinvolta in un misterioso viaggio nel tempo nella Scozia del XVIII secolo.  Dopo aver raccolto alcuni fiori nel cerchio magico di Craigh na Dun, durante la sua seconda luna di miele con il marito a Inverness, fa un salto nel tempo fino all’anno 1743. Improvvisamente, si scontra con un contesto storico che non avrebbe mai immaginato. Le rivolte giacobite, i rapporti conflittuali tra i clan scozzesi e l’esercito inglese… Un mondo pericoloso per una donna alle prese con una società che la chiama strega e persino spia. Lì incontra Jamie Fraser, che diventa suo alleato e di cui, alla fine, si innamorerà.. Quest’amore sarà un’ulteriore complicazione per il suo ritorno all’anno d’origine, il 1945.

Immergiti nei diversi luoghi di Outlander

Naturalmente sappiamo che non vuoi perderti neanche un solo dettaglio delle diverse località che appaiono in Outlander, per questo, ti suggeriamo di organizzare il tuo percorso per tappe ed indicare i punti che desideri visitare. Di seguito troverai  varie sezioni di una guida alle località più significative di Outlander.

Ricorda Black Jack Randall visitando il Blackness Castle

Castello di Blackness

Una delle prime mete Outlander che ti consigliamo di vedere in Scozia è il castello di Blackness. La fortezza che si rispecchia sulle acque del Forth Fjord, è il luogo dove si svolge la scena in cui Black Jack Randall frusta Jamie lasciandolo in fin di vita. Questo castello appare nuovamente sullo schermo quando, anni dopo, Roger e Brianna, figlia di Claire e Jamie, visitano il luogo, senza sapere in che modo era legato alla famiglia della ragazza. Sulla strada per Blackness Castle capirai presto perché questa fortezza è conosciuta come la nave che non ha mai navigato. Una volta lì, la tua immaginazione volerà inevitabilmente indietro nel tempo, mentre sarai abbagliato dai suoi interni mozzafiato, il suo incantevole molo e dallo splendido panorama sul fiordo.

La prigione di Wentworth nel Linlithgow Palace

Linlithgow Palace

Il prossimo must-see è il Linlithgow Palace, cui ingresso e corridoi ricreano la Wentworth  Prison della serie. In questo luogo si svolge la scena in cui Jamie viene imprigionato e condannato a morte per impiccagione. Nella realtà, questo palazzo fu una delle principali residenze reali nella Scozia dei secoli XV e XVI, e il luogo di nascita di Giacomo V e della regina Maria Stuarda. Siamo sicuri che questo suggestivo scorcio del castello  accanto ad un meraviglioso lago, circondato da boschi e prati, non ti lascerà indifferente.

Castle Leoch o Doune Castle?

Ricordi Castle Leoch? Nella seria è la casa del clan MacKenzie, ma nella vita reale questo castello non esiste in quanto tale. Quello che esiste davvero è il Doune Castle, che, a quanto pare, è stata l’ispirazione per creare gli interni, riprodotti in studio, di Castle Leoch. Gli ambienti esterni, invece, portano sempre il nome di Castle Leoch nella serie, ma sono quelli reali del Doune Castle. Se nel vedere il castello per la prima volta ti sembrerà di avere un déjà vu, non preoccuparti,probabilmente lo riconoscerai per essere comparso in altri grandi classici dello schermo, come Game of Thrones, nel quale si chiamava Winterfell, e Monty Python e il Sacro Graal, tra tanti altri. Questo castello è senza dubbio uno dei luoghi da non perdere in questo tour della Scozia, in quanto è la versione più fedele ai castelli reali del Medioevo.

La magia di Outlander attraverso Stirling

Stirling

Stirling, un luogo dove ti immergerai nella magia del passato, sulle rive del fiume Forth e con il suo imponente castello che domina il paesaggio. Questa città funge da punto di unione tra le Highlands e le Lowlands. Qui troverai diversi luoghi d’interesse, come la Mercat Cross, la piazza del mercato o Tolbooth, un edificio unico che ha avuto diversi usi nel corso della sua storia fino a diventare, nel 2002, una delle migliori sale da concerto scozzesi. Inoltre, potrai visitare molti altri luoghi che sicuramente ti ricorderanno la saga di Outlander.

Cranesmuir… o come lo chiamano in Scozia: Culross

Culross

Il tuo arrivo a Culross può ricordarti il viaggio nel tempo di Claire, dato che questo villaggio sembra essere parte di esso. Lo riconoscerai facilmente, ma vedrai che porta il nome di Culross, non  Cranersmuir, il nome datogli nella serie. Questo paesino fu la casa di Geillis Duncan e di suo marito. Culross è uno dei villaggi meglio conservati del XVI e XVII secolo. È facile sentirsi parte di quei secoli passeggiando tra i suoi numerosi edifici e vicoli medievali. Qui riconoscerai facilmente il Palazzo Culross, il caratteristico palazzo giallo senape, il cui Giardino appare in varie scene della serie. Culross ti potrà anche ricordare il momento in cui Geillis, creduta una strega, fu catturata per essere bruciata sul rogo a Town House.

Esistono le pietre Outlander? Il tuo Craigh na Dun personale a Tuilyies Stones (Torryburn)

Callanish

Infine, anche se Craigh na Dun non esiste in realtà, dato che nella serie il cerchio era fatto di pietre di cartapesta, potrai rivivere la magia di queste scene in altri cerchi di pietra della zona, come Callanish. In essi, è possibile scattare tutte le foto che vuoi e incluso ricreare scene della seria come se fossi uno dei protagonisti. L’unica cosa che ti chiediamo è di non andare a raccogliere fiori in solitaria, non si sa mai… 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *