Dubbi? Prenotazioni last minute? CHIAMACI WhatsApp

Prenotazioni last minute? Chiamaci

Guida di Stirling – Una città ricca di storia

12 September 2018 Tempo di lettura 9 min 0 recensioni

In questa città situata a nord-est di Edimburgo risiede una buona parte del patrimonio storico scozzese.

La collina che occupa e il fiume Forth favorirono la sua difesa, prima di fronte ai romani e in seguito agli inglesi e ai giacobini. Era l’unico punto in cui era possibile guadare il fiume. Per la sua posizione così strategica, ricevette anche il nome di “Porta delle Highlands. Di questa città si arrivò anche a dire che chi l’avesse difesa avrebbe difeso tutta la Scozia

Secondo un’antica leggenda del nono secolo, quando la città era temporaneamente sotto il dominio anglosassone, subì un attacco da parte di invasori vichinghi. La sentinella dormiva placidamente quando fu svegliata dal provvidenziale ululato di un lupo. Accortosi del pericolo che minacciava la guarnigione, dette l’allarme e i nemici si diedero alla fuga. Da quel momento la città adottò il lupo come suo simbolo.

Se vuoi rivivere questi momenti storici e viaggiare nel tempo fino al Medioevo, questa è la città che fa per te. Puoi passeggiare lungo le sue brulicanti vie fiancheggiate da edifici di pietra, salire fino all’imponente castello, o raccoglierti in tranquillità nella chiesa di  Holy Rude. Come vedi, a seconda dei tuoi interessi, hai molte opzioni.

Cosa vedere a Stirling?

Stirling non è molto grande, conta poco più di 30.000 abitanti, per questo puoi percorrerla a piedi con comodità in un solo giorno, ma siccome non vogliamo che ti perda niente di quello che può offrire questa città abbiamo stilato una lista di luoghi di interesse a posta per te.

Centro storico della città

Cosa vedere a Stirling

Prima di concentrarti sulle attrazioni turistiche è bene che dedichi un po’ di tempo a orientarti. Per questo abbiamo preferito farti conoscere prima il centro storico, la Old Town di Stirling. Ci siamo focalizzati su due vie che sono fondamentali per scoprirlo.

Broad Street e Mercat Cross

Secondo alcuni storici, l’origine dei centri abitati è strettamente collegata ai mercati medievali. Per quanto riguarda Stirling, essa fu costruita non solo all’ombra di un castello che la proteggeva, ma anche di un mercato molto attivo.

Nella piazza in pendenza che oggigiorno incrocia la Broad Street, si trova la colonna che esibisce uno dei simboli nazionali della Scozia: l’unicorno. Queste colonne, che non necessariamente dovevano essere sormontate da un unicorno, indicavano che la città era un luogo in cui era permesso il commercio.

Proprio alla fine della via troverai la Mar place e il Mar’s Wark, un antico palazzo. Continuando in questa direzione raggiungerai la spianata del castello di Stirling.

Saint John Street

La via dedicata a San Giovanni è una delle più importanti della città. Si sviluppa parallelamente a Broad Street e in essa troverai l’ufficio turistico (giusto dietro all’antica carcere di Stirling), la magnifica chiesa di Holy Rude e, di nuovo, la Mar Place.

Quando visitare queste vie?

È meglio passeggiarci quando i negozi sono aperti. A parte questo, dovrai percorrerle se vuoi visitare i principali monumenti della città.

Come arrivare?

Stirling è nata proprio ai piedi della collina sormontata dal castello, per questo le vie storiche sono precisamente quelle che da lì scendono verso la pianura. Nonostante, l’espansione della città si è sviluppata verso sud/sud-est. Perciò, se arrivi da Edimburgo, dovrai attraversare una buona parte della New Town, sempre dirigendoti verso il castello, ma non avrai problemi a trovarle.

Il Castello di Stirling

Il Castello di Stirling

Il castello è una delle fortezze più grandi e importanti di tutto il Regno Unito ed è situato su di una rocca che anticamente era un vulcano. Tranquilli, è inattivo da tempo! Il suo aspetto è imponente, soprattutto per i ripidi precipizi che lo circondano. Vi ci si può accedere solo attraversando la cittadina e risalendo un pendio non molto ripido.

Come il Castello di Edimburgo, anche quello di Stirling ti accoglierà con un’ampia spianata. Lì ti daranno il benvenuto i monumenti dedicati agli eroi più commemorati e conosciuti di Scozia: il re Robert the Bruce e William Wallace. L’entrata al perimetro del castello presenta delle aggiunte del diciottesimo secolo, ma i resti più antichi risalgono al dodicesimo.

In quel secolo fu testimone di molteplici battaglie. Fu residenza reale a partire dal 1216 e forte di difesa dei giacobini dal 1746. Dalle sue mura potrai ammirare una delle viste migliori del ricco paesaggio scozzese.

All’interno ti aspetta il Palazzo Rinascimentale di Giacomo V, cui salone è considerato uno delle attrazioni principali di questo castello. La sua facciata gialla è inconfondibile e la struttura custodisce numerosi mobili d’epoca. Senza neanche accorgertene ti ritroverai a passeggiare tra i cimeli dell’antica monarchia scozzese. Se invece ti appassiona la storia militar, puoi visitare il Museo del Reggimento degli Highlanders. Questa fu un’unità di élite che arrivò a combattere nella Guerra di Crimea e nel famoso Sbarco in Normandia della II Guerra Mondiale.

Quando visitare il castello?

Da aprile a settembre è aperto dalle 09:30 alle 18:00. In inverno, da ottobre a marzo, invece, l’orario è dalle 9:30 alle 17:00. Attenzione perché l’ultimo ingresso è venduto 45 minuti prima della chiusura. Rimane chiuso il 25 di dicembre.

Come arrivare

Lo vedrai sulla sommità della collina da qualsiasi punto della città. Per arrivarci dovrai percorrere le vie della Old Town. Infatti, per raggiungerlo, dovrai lasciarti alle spalle la chiesa e il cimitero di Holy Rude. Poco più avanti troverai la spianata e l’entrata monumentale.

Prezzo dei biglietti

Per gli adulti, il biglietto semplice costa 14,50 sterline, mentre i bambini (dai 5 ai 15 anni) pagheranno solo 8,70 sterline. Ci sono sconti per i disoccupati e i pensionati, che riducono il prezzo a 11,60 sterline. Ah! Molto importante, i minori di 5 anni e i visitatori che possiedono l’Explorer Pass accedono gratis.

La Chiesa di Holy Rude

La Chiesa di Holy Rude

In fondo alla Saint John Street, ai piedi del castello, si trova la Chiesa di Holy Rude (o di Santa Croce). Quella che puoi visitare attualmente fu edificata nel XV secolo, ma ne esisteva una nello stesso luogo già dal XII secolo. Questo si deve al fatto che molti edifici di quell’epoca subirono incendi che resero necessaria la loro ricostruzione.

Si tratta di una costruzione gotica, relativamente piccola. All’esterno potrai ammirare una facciata rafforzata da contrafforti decrescenti, caratteristici dello stile gotico scozzese. L’interno spicca per gli spessi muri di pietra, gli archi a sesto acuto su pilastri rotondi, le vetrate e il soffitto in quercia risalente al Medioevo. In questa chiesa predicò il fondatore della Chiesa Presbiteriana John Knox, pregò Maria Stuarda e fu incoronato suo figlio Giacomo VI di Scozia nel 1567.

Sui pendii verdi che circondano l’edificio si trova il cimitero che porta lo stesso nome. Vale la pena passeggiare tra le sue antiche tombe. Tanto i giardini come le lapidi sono mantenute molto bene. Come vedi è un luogo eccezionale per gli amanti dell’architettura e della storia scozzese.

Quando visitare questa chiesa?

Da maggio a settembre è aperta tutti i giorni dalle 11.00 alle 16.00.

Come arrivare

Per raggiungere la chiesa di Holy Rude ti raccomandiamo di dirigerti verso il castello. In ogni caso la troverai nella via Saint John, proprio di fianco al palazzo di Mar’s Wark.

Prezzo dei biglietti

Sei fortunato! L’ingresso è completamente gratuito.

Due residenze nobiliari: Argyll’s Lodging e Mar’s Wark

Due residenze nobiliari: Argyll’s Lodging e Mar’s Wark

La Argyll’s Lodging è una residenza signorile del XVII secolo di stile rinascimentale. Fu casa del conte di Stirling e più tardi dei conti di Argyll. Durante le Guerre Napoleoniche divenne anche ospedale militare. La Commissione Reale la riconobbe come una delle case più importanti di quell’epoca. È un’autentica fortuna che si sia mantenuta fino ai giorni nostri e che si possa visitare nella sua versione originale.

Il Mar’s Wark è un edificio in rovina, di cui resta solo la facciata. Fu costruito nel XVI secolo da John Erskine, Reggente di Scozia e conte di Mar. Alcuni storici sostengono che la sua costruzione non sia mai stata terminata, ma non ci sono prove sufficienti che lo confermino. Si sa, invece, che la contessa Annabella lo usò come alloggio e che fu utilizzato come caserma e officina di assemblaggio dell’artiglieria durante l’Insurrezione giacobita del 1715.

Quando visitare questi palazzi?

La Argyll’s Lodging si può visitare solo durante un ristretto orario di visita che momentaneamente non abbiamo a disposizione. Il motivo è che l’edificio è sotto restauro e rimarrà chiuso fino a nuovo avviso. Ve lo comunicheremo appena possibile.

Siccome della Mar’s Wark rimane solo la facciata, puoi visitarla in qualsiasi momento. È un esempio importante di architettura rinascimentale accessibile a tutti. Durante il tragitto verso il castello catturerà subito la tua attenzione.

Come arrivare?

Entrambi i palazzi si trovano molto vicini alla chiesa di Holy Rude, in quella che è chiamata la piazza di Mar (Mar Place). Se segui il percorso che conduce al castello incontrerai prima il Mar’s Wark e in seguito, sul lato destro la Argyll’s Lodging.

Prezzo dei biglietti

All’Argyll’s Lodging potrai accedere con lo stesso biglietto che userai per entrare al castello. In ogni caso, controlla gli orari per calcolare i tempi e riuscire a visitare entrambi. Come già sai, del Mar’s Wark si può vedere solo la facciata, non l’interno.

Il Monumento Nazionale a William Wallace

Il Monumento Nazionale a William Wallace

Su una collina a nord di Stirling si innalza la maestosa torre dedicata all’eroe nazionale di Scozia, William Wallace. Questo condottiero del XIII secolo combatté contro il Re Edoardo I d’Inghilterra nella Guerra di Indipendenza. Se ti è piaciuto Braveheart non potrai perderti questo posto. All’interno troverai un replica della spada del famoso guerriero!

La torre fu ultimata nel 1869. Grazie a una raccolta di fondi. Tra i finanziatori vi furono anche figure come Garibaldi. È una torre di stile gotico vittoriano alta 70 metri, costruita su fondamenta di arenaria e progettata dall’architetto John Thomas Rochead. Si dice che durante la battaglia del ponte di Stirling, William Wallace osservò l’esercito inglese proprio dalla collina sulla quale è situata.

Per accedere al monumento bisogna salire sul crinale. Una volta dentro all’edificio armati di pazienza per affrontare i 246 scalini che ti separano dal punto più alto. Da lì godrai di uno stupendo panorama della città di Stirling, della Ochil Hills e della valle nella quale scorre il fiume Forth.

Quando visitare la torre?

Da novembre a marzo è aperta tutti i giorni dalle 10:30 alle 16:00. Da aprile a giugno e nei mesi di settembre e ottobre, l’orario è dalle 10:00 alle 17:00. A luglio e agosto, i mesi più caldi ma anche i più piovosi, l’orario si estende dalle 10:00 alle 18:00.

Come arrivare

Se è una bella giornata ci puoi arrivare a piedi da Stirling in poco meno di mezz’ora. Dovrai dirigerti verso il ponte di Stirling (Old Stirling Bridge), lungo una strada dotata di marciapiede. Avrai anche la possibilità di prendere l’autobus urbano, con il quale la raggiungerai in soli dieci minuti. Qui ti lasciamo gli orari aggiornati così ti potrai organizzare meglio. Il prezzo del biglietto dell’autobus è di circa 2,50 sterline.

Prezzo dei biglietti

Se hai visitato anteriormente il castello di Stirling, presentando il biglietto, avrai un piccolo sconto all’ingresso. Questo monumento non è incluso nell’Explorer Pass. Per gli adulti l’ingresso costa 10,50 sterline, mentre gli studenti e i bambini pagano rispettivamente 8,50 e 6,50 sterline.

Il ponte di Stirling

Il ponte di Stirling

A pochi minuti dal castello si trova uno dei luoghi più emblematici di Stirling, l’Old Stirling Bridge. Si tratta di un ponte di pietra che vanta più di cinquecento anni di storia. Fu edificato nel XV secolo, ma nello stesso punto erano esistiti nel passato altri ponti in legno. Di fatto, fu su uno di quei ponti che si combatté la famosa battaglia nella quale William Wallace sconfisse gli inglesi nel 1297.

Quando visitare il ponte?

Puoi farci una passeggiata quando vuoi. Il ponte è pedonale e offre un panorama meraviglioso del fiume Forth, del castello e della torre di William Wallace.

Come arrivare

Si trova a venti minuti a piedi dal castello di Stirling. Devi dirigerti a nord, verso l’ospedale Hospital Orchard House Health Centre. Un volta passato questo, devi solo risalire il fiume per trovarlo.

Altre curiosità su Stirling

Stirling è la città più piccola della Scozia. Ha ricevuto questo riconoscimento nel 2002 dalla Regina Elisabetta II. Inoltre è il luogo dove la Storia e l’Arte dei monumenti del suo centro storico si fondono con la cultura e l’avanguardia della sua prestigiosa Università.

La tua visione del castello di Stirling può variare notevolmente se ti diciamo che domina i campi di battaglia dove fu combattuta la guerra per l’indipendenza della Scozia. A maggior ragione se in essa regnò Mary Queen of Scots, detta anche Maria Stuart.

Come se non bastasse, la Chiesa di Holy Rude è l’unica, oltre all’Abbazia di Westminster, ad aver celebrato un’incoronazione.

Passeggiando per il centro storico, noterai che conserva il suo caratteristico stile medievale. In gran parte dovuto alla conservazione degli edifici, così come i loro riferimenti rinascimentali, facilmente percepibili nelle chiese e nelle residenze d’epoca.

Sappi che proprio dietro il centro per i visitatori si trova la prigione vittoriana. Non dimenticare di dare un’occhiata, così come alla torre che si trova giusto di fronte, che da sempre ospita eventi legati all’arte e alla musica.

Infine, devi sapere che Stirling è famosa anche per le sue storie di fantasmi. Uno dei più noti è quello della Signora Rosa, la quale è stata avvistata da molti dei soldati del castello. Anche il vicino motel Settle Inn è stato considerato uno dei luoghi spettrali più famosi della Scozia.

Che tempo fa a Stirling?

Stirling è una città abbastanza piovosa. Anche durante i mesi più asciutti di solito piove spesso. Le precipitazioni medie sono di circa 1014 mm all’anno. Nonostante questo, la temperatura media si aggira sugli 8,5°C. Nei mesi tra giugno e settembre le temperature rimangono tra i 15°C e i 19°C. Noi ti raccomandiamo di portarti l’impermeabile.

Che tempo fa a Stirling

Grafico ottenuto su climatedata.org

Come raggiungere Stirling?

Da Edimburgo puoi arrivare a Stirling in circa un’ora di macchina. Se parti da Glasgow, invece, ci metterai poco più di mezz’ora.

Se non hai la possibilità di andare in macchina puoi muoverti in treno o in autobus. Diversi treni dell’azienda ScotRail partono dalla stazione di Edimburgo e arrivano a Stirling in cinquanta minuti. Il prezzo del biglietto è di circa 9 sterline. Inoltre, la stazione di Stirling è molto vicina al castello che potrai raggiungere in dieci minuti.

Se scegli l’autobus come mezzo di trasporto, tanto il Citylink come il Megabus possono essere una buona opzione. I prezzi del biglietto vanno dalle 5 alle 9 sterline. Come la stazione ferroviaria, anche quella degli autobus è molto vicina alla Old Town di Stirling.

Dove alloggiare a Stirling?

Se vuoi trascorrere più di un giorno a Stirling, ti possiamo raccomandare diverse opzioni per alloggiare, anche se c’è da tenere presente che questa è una città abbastanza piccola. Comunque avrai a disposizione alcune pensioni, hotel e ostelli, e accoglienti Bed&Breakfast. Qui ti proponiamo due strutture abbastanza economiche:

Stirling Youth Hostel

Questo ostello si trova in piena Old Town, vicino alle antiche carceri vittoriane della città. La struttura si trova a soli cinque minuti a piedi dal castello di Stirling. A quindici minuti dalla stazione ferroviaria e a un minuto dalla fermata dell’autobus più vicina. Da qui potrai anche prendere un autobus per arrivare al Monumento a William Wallace.

Tutte le camere dispongono di un bagno privato con doccia. I prezzi vanno dai 40€ ai 100€ a notte, a seconda del periodo in cui si viaggia.

Stirling Highland Hotel

Questo hotel del diciannovesimo secolo in origine era la scuola della città. Si trova a meno di dieci minuti a piedi dalla Old Town e dal castello di Stirling. Offre anche un parcheggio gratuito.

Le camere sono ampie e luminose. Al suo interno il ristorante Scholars, serve piatti di cucina tradizionale e internazionale. Inoltre, se vuoi prendere qualcosa da bere puoi farlo nel bar Headmaster’s Study. I prezzi di questo hotel si aggirano sui 100€ a notte.

Informazioni utili

Se sei interessato a scoprire questa città devi sapere che puoi recarti all’ufficio turistico locale, lo Stirling VisitScotland iCentre, situato nella Old Town della città poco prima della chiesa di Holy Rude. Oltre a opuscoli informativi del luogo, potrai prenotare il tuo alloggio, comprare biglietti dell’autobus, riservare crociere sul lago ecc. Qui ti lasciamo l’indirizzo e i dati di contatto:

Stirling VisitScotland iCentre

Old Town Jail, St John Street Street. Stirling FK8 1EA, Reino Unido.

Teléfono: +44 (1786) 475019

E-mail: [email protected]

Mappa di Stirling


Come puoi immaginare noi offriamo tour con fermate a Stirling. Ti raccomandiamo in particolare il tour a Stirling, alla distilleria e Saint Andrews. Non perdertelo!

Commenta questo...

Non ci sono commenti al momento. Sii il primo a scriverne uno!

Voglio commentare!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Post correlati

Guida di Edimburgo: vivi al massimo la capitale scozzese
1 commentos

Se sei arrivato fino a qui è perché ti interessa scoprire di più su questa capitale europea. Forse non sai da dove iniziare, per questo permettici di renderti la vita più facile con questo tour virtuale attraverso i luoghi che non puoi perdere. Citazione: “Non ci sono stelle più belle dei lampioni di Edimburgo” Così […]

Leggi di più…

Saint Andrews, guida per visitare la piccola città costiera
0 commentos

È la città più affascinante della contea di Fife. Bagnata dal Mar del Nord è protetta dalla saggezza della terza università  più antica del Regno Unito. La sua cattedrale ed il suo castello sono testimoni eccezionali delle lotte religiose e custode delle reliquie di Saint Andrews, patrono della Scozia. Sia per la sua antichità sia […]

Leggi di più…

Biglietto+visita guidata del Castello di Edimburgo
Hai a disposizione
21 tour in Scozia

Sono sicuro che ti interessa

Categorie in primo piano

Ti piace la Scozia?

Unisciti alla nostra community sui social network e scopri molto di più