Migliori pub scozzesi nella Old Town di Edimburgo

No Comments 322 Views1


old -town-edimburgo

Dove mangiare e bere nel centro storico

La Old Town è la zona più turistica della città ed è piena zeppa di locali dove mangiare e bere. I pub nella Old Town di Edimburgo sono tanti e diversi tra loro sia per l’ambiente che per il tipo di clientela, ma tutti meritano una visita per assaggiarne le specialità e sperimentarne l’atmosfera.

Ogni pub di cui vi parliamo spicca per qualcosa di particolare: le strane storie che se ne raccontano, il luogo in cui sono situati, i concerti che organizzano o la gente che lavora lì, oltre alla tipica cucina scozzese che allieterà i vostri palati. Alcuni di quelli che vi proponiamo in questa lista non esaustiva sono tra i migliori pub di Edimburgo: prendetevi il tempo per esplorarli tutti e troverete di sicuro il vostro preferito!

*È importante non dimenticare che l’ingresso ai pub, se non diversamente specificato, è proibito ai minorenni a partire dalle 20:00. Inoltre, durante la stagione invernale, molte cucine chiudono alle 21.00.

1. Greyfriars Bobby’s Bar (££)

Greyfriars Bobby Bar Edimburgo

Greyfriars Bobby Bar. David Dixon [CC BY-SA 2.0] via Geograph

In un’altra zona molto centrale della città troviamo questo locale, che sorge tra il grandioso edificio del Museo Nazionale della Scozia e il cimitero storico di Greyfriars. Anche se può sembrare un pub come tanti altri, al pianterreno di una serie di edifici vittoriani che si affacciano sul cimitero, questo posto occupa un posto speciale nel cuore degli abitanti di Edimburgo, essendo legato alla storia di una delle mascotte della città: il piccolo Skye Terrier Bobby.

Si racconta che il proprietario del pub si occupava di dare da mangiare al piccolo cagnolino che era a guardia della tomba del suo padrone, John Gray, seppellito a Greyfriars, quindi si decise di dare il suo nome al locale. Se però volete conoscere i dettagli della storia che all’epoca commosse i cuori degli abitanti della città e che ancora oggi emoziona milioni di visitatori, non perdetevi la passeggiata storica di Edimburgo di Scozia Tour, nella quale potrete vedere le tombe di John Gray e del suo fedele Bobby, il pub e una piccola statua in onore al cane più famoso della città.

Indirizzo: 30-34 Candlemaker Row, Edinburgh EH1 2QE

3. The Three Sisters (££)

Spostandosi in Cowgate poco lontano, una zona sempre molto frequentata sia di giorno che di notte, si trova un edificio del XVII secolo che nel Settecento era uno dei luoghi più rinomati per il divertimento serale. Il teatro dove le sorelle Mckinnon, Cath, Kitty e Maggie si esibivano in numeri di ballo e canto richiamava numerosi spettatori, fino a quando il Comune decise di chiuderlo per ordine pubblico. Le tre continuarono ad esibirsi di nascosto in spettacoli illeciti in quegli stessi ambienti ma, scoperte nel 19 agosto 1753, furono punite con il “Lock-in”: furono rinchiuse nel teatro dove usavano esibirsi e lasciate a morire di fame e sete.

Nel 1998 ha aperto le porte il pub attuale, chiamato The Three Sisters proprio in onore alle Mckinnon, che da allora è diventato uno dei luoghi di incontro più popolari tra la gente di Edimburgo. Qui si può bere e mangiare la tipica cucina scozzese dei pub e gli amanti dello sport potranno guardare su un enorme schermo le partite più importanti di calcio e rugby davanti a una pinta. Ai piani superiori si trova oggi un albergo, lo Stay Central, nelle cui stanze, nel 1638, si riunirono membri della Chiesa, nobili, aristocratici e borghesi, per stilare il National Covenant” (il patto nazionale), con il quale gli scozzesi si ribellavano al tentativo di imporre loro la religione anglicana da parte di Carlo I, e che ebbe come conseguenza l’esecuzione del re nel 1649.

Indirizzo: 139, Cowgate, Old Town, Edinburgh EH1 1JS

Beehive Inn Edimburgo

Beehive Inn. A. Cascallana

2. The Beehive Inn (£)

All’ombra della roccia del castello sorge Grassmarket, una delle piazze più famose della città, dove turisti e locali si mescolano affollando I numerosi pub, ristoranti e negozi dell’usato che qui vi si affacciano. Il pub che vi consigliamo è tra i più conosciuti per la bontà delle sue birre e del suo tipico cibo scozzese. Qui potrete mangiare una zuppa di cipolle (onion soup) per riprendervi dal freddo, o una torta croccante di verdure (garden crumble pie), oppure un salmone alla griglia (grilled salmon) che normalmente viene servito con verdure e purè di patate.

Oltre alla zona ristorante, troviamo un ampio e fornito bancone e spazio a sufficienza per chiacchierare e ballare. Ma il motivo per cui abbiamo deciso di inserirlo nella lista è che ha un segreto ben nascosto, che si può scoprire solo per caso o leggendo il nostro blog: ha una grande terrazza, a cui si accede solo dall’interno e che permette di mangiare all’ombra dell’imponente Castello di Edimburgo. Ma mi raccomando, non ditelo a nessuno!

Indirizzo: 18-20 Grassmarket, EH1 2JU

3. The Last Drop (££)

Pub Last Drop a Edimburgo

Last Drop. Fonte: Kim Traynor [CC BY-SA] via Geograph

Al vederla oggi, ci risulta difficile pensare che fino al XIX secolo Grassmarket era il luogo dove si svolgevano moltissime delle esecuzioni capitali ordinate dall’intransigente giustizia scozzese. Al pub The Last Drop (letteralmente L’ultimo sorso), i condannati potevano bere il loro ultimo bicchiere prima di essere giustiziati davanti agli occhi entusiasti di centinaia di persone. Entrando farete un salto indietro nel tempo, e vi ritroverete in una taverna buia, con travi in legno e archi in mattoni che portano ad una zona decorata con centinaia di banconote di tutto il mondo e di tutte le epoche.

Sia a pranzo che a cena troverete un ricchissimo menù di piatti tipici locali tra cui salmone e haggis, hot dog e hamburger, il tutto accompagnato da una buona pinta di birra o del whisky che qui si prepara in modo speciale, con acqua calda e limone. Nel The Last Drop si dice anche che sia stata vista una bambina in abiti medievali nel sotterraneo e vicino al bancone, dovuto al fatto che, a quanto pare, per la costruzione dell’edificio sia stato utilizzato materiale proveniente da un altro edificio della fine del XVII secolo. Avrete il coraggio di entrarci?

Indirizzo: 74/78 Grassmarket, EH1 2JR

4 The Peartree House (£)

Pub Pear Tree a Edimburgo

Pear Tree. Fonte: Richard Webb [CC BY-SA] via Geograph

Il Peartree house è uno dei pub più conosciuti dagli edimburghesi e uno tra i preferiti degli studenti che seguono le lezioni alluniversità di Edimburgo, proprio a due passi dal locale. Si trova in un palazzo storico che per anni è stato residenza di potenti famiglie della città e successivamente è stato anche utilizzato come sede centrale di una distilleria di birra. Ma ciò che veramente lo rende speciale sono i tavoli disposti in un ampio spazio all’esterno, dove gli studenti si riuniscono non appena un timido raggio di sole fa capolino tra le nubi.

Nonostante il clima scozzese, che sembra non adatto a godersi una birra all’aperto, lo spazio esterno del locale è delimitato da muri piuttosto alti che lo proteggono dal forte vento, tipico della zona. Se a questo aggiungiamo l’ampia varietà di whisky e birre scozzesi capiamo subito perché il Pear Tree sia sempre pieno, anche in inverno. In estate, poi, si organizzano grigliate e concerti in un piccolo palcoscenico, montato apposta per il Fringe Festival di Edimburgo.

Indirizzo: 38 West Nicolson Street, Edinburgh EH8 9DD

5. Deacon Brodie’s Tavern (££)

Deacon Brodie's Tavern a Edimburgo

Deacon Brodie’s Tavern. Fonte: Nicholas Mutton [CC BY-SA 2.0], via Wikimedia Commons

Avvicinandosi di qualche passo al castello, troverete un altro pub singolare di Edimburgo, il Deacon Brodie’s Tavern. Il menù vi sorprenderà per l’ampia scelta, che vi permetterà di mangiare piatti tradizionali di fianco a prelibatezze dei giorni nostri, e per l’attenta selezione di whisky e spirits. Le pareti delle sale di questo pub della Old Town raccontano la storia di un personaggio veramente esistito in città, che ispirò Robert Luis Stevenson a scrivere il suo famoso romanzo Lo strano caso del Doctor Jekyll e Mister Hyde.

William Brodie visse a Edimburgo nella metà del XVII secolo: di giorno era un rispettabile membro del Consiglio Comunale (“Deacon”, decano), mentre di notte si accompagnava con i peggiori elementi della città dedicando ad azioni poco lecite, come scommesse, bevute e incontri con prostitute. Finì per derubare i più ricchi cittadini di Edimburgo per finanziare la sua vita lasciva, vivendo una doppia identità per diversi anni, e quando fu scoperto nel 1788… la fine della storia ve la raccontarenno le nostre guide, in una delle nostre passeggiate storiche a Edimburgo.

Indirizzo: 435 Lawnmarket, Royal Mile, Edinburgh, EH1 2NT

6. The Tron (£)

The Tron, che prende il nome dalla chiesa accanto alla quale sorge, è uno dei pub più stregati di Edimburgo. I fenomeni paranormali che infestano la chiesa, a quanto pare hanno ripercussioni anche sul pub. Il locale ha due piani. Il primo ospita una piccola caffetteria mentre il secondo, sotto il livello della strada è la zona del pub vero e proprio, dove si può mangiare sia a pranzo che a cena.

Nonostante i fenomeni infestanti, però, The Tron rimane uno dei migliori pub della Old Town in quanto ad hamburger e hot dog. C’è sempre qualche offerta speciale per pranzo o per gli studenti, ed offre da bere ottime birre scozzesi o whisky del mese. Per passare il tempo tra una pinta e l’altra, il pub mette anche a disposizione un biliardo e un biliardino.

Indirizzo: 9 Hunter Square, Edinburgh, EH1 1QW

The World's End Pub a Edimburgo

The World’s End. Fonte: Kim Traynor [CC BY-SA] via Geograph

7. The World’s End (££)

Procediamo verso la fine della lista con il pub che una volta segnava il confine della città di Edimburgo: The World’s End. Se infatti volete un posto dove respirare la storia scozzese, non c’è luogo migliore del pub che deve il suo nome – “La fine del mondo”al fatto che proprio qui, sulla Royal Mile, sorgevano le porte di Edimburgo tra XVI e XVII secolo, come ci ricordano i mattoncini dorati lungo posizionati lungo l’incrocio.

A quell’epoca, a causa degli alti pedaggi e del pericolo di ladri, briganti e assalitori, gli abitanti di Edimburgo nascevano, vivevano e morivano dentro le mura della città fortificata, senza preoccuparsi di mettere il naso nel mondo esterno. Come racconta la targa sul muro, non c’è posto più suggestivo dei confini del mondo conosciuto per godervi la cena e un buon whisky scozzese, alla fine di una lunga giornata di camminate, escursioni e tour nei musei della Old Town.

Indirizzo: 4 High Street, Royal Mile, Edinburgh EH1 1TB

8. Clam Shell (£)

L’ultima dritta che vi vogliamo dare ha a che fare con l’ingrediente chiave di ogni vacanza nel Regno Unito: il Fish & Chips. Questo piatto, conosciuto comunemente come “Chips Supper”, permette di mangiare qualcosa di molto nutriente nella breve pausa pranzo che hanno a disposizione i lavoratori scozzesi.

A Edimburgo si può mangiare Fish & Chips dappertutto, ma uno dei più centrali è proprio il Clam Shell, un piccolo localino in piena Royal Mile. Si viene serviti rapidamente ed è possibile gustare il Fish & Chips sia seduti ai tavolini all’interno che a quelli all’esterno sulla via principale, quando il freddo allenta la presa.

Indirizzo: 148 High St, Royal Mile, Edinburgh, EH1 1QS

Se questo elenco non vi è bastato e siete ancora alla ricerca di un bel localino dove cenare in compagnia, date un’occhiata alla nostra selezione di ristoranti a Edimburgo! Avrete un’ampia scelta per assaporare alcune delle migliori prelibatezze degli chef scozzesi, oppure esplorare cucine diverse da quella tipica. Oppure spostatevi di zona e date un’occhiata ai pub tipici che popolano il quartiere della New Town, appena dopo Princes Street.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *